Scegliere una scala

La scelta di una scala può essere dettata da diversi fattori. Se ambito residenziale si tende a privilegiare l’aspetto estetico o funzionale per collegare due piani, quando il progetto riguarda edifici commericali o industriali allora vanno tenute in considerazione anche tutta una serie di normative in più da rispettare. Noi di Momo Scale seguiamo e consigliamo il cliente al meglio in tutte le fasi dalla scelta della soluzione più soddisfacente ai consigli per le pratiche necessarie.

Fermo restando il consiglio di rivolgersi ad un tecnico di fiducia, geometra, architetto o ingegnere, proponiamo qui una breve panoramica dei fattori da vautare prima di affidare la progettazione e la realizzazione della propria scala. Tra essi il modello, l’ambiente di installazione, i materiali, gli accessori e le normative da rispettare per il proggetto e l’esecuzione dei lavori.

Modelli

Scale a chiocciola

Le scale a chiocciola si adattano bene ai casi in cui il collegamento tra piani si realizza in spazi di diametro ridotti, da un minimo di 130cm, grazie alla loro struttura di gradini ad avvitamento intorno all’asse portante centrale. I gradini possono avere la forma triangolare o a pianta quadrata qualora lo spazio disponibile lo permette.
Questo tipo si struttura seppur più facile da adattare al contesto architettonico, però può risultare più scomoda di una scala aperta, data l’altezza delle alzate e la forma ridotta dei gradini.
Sono da valutare anche i lavori di foro nel solaio per il diametro della scala e l’eventuale ringhiera superiore per accompagnare la discesa.
Si adatta a molti tipi di esigenze ed è altamente personalizzabile, dagli ambienti esterni con scelte di materiali più resistenti, a soluzioni di più raffinato design.

Scale a giorno moderne

Per scale a giorno si intendono o le scale classiche di collegamento tra due piani di un’abitazione a rampa unica o a L, o le scale aperte dal design moderne. In entrambi i casi si caratterizzano dalla necessità di notevole spazio di ingombro che di traduce però in un maggior comfort. La struttura in legno, ferro, acciaio inox o mista può essere a sé stante o ad incastro nella parete, con gradini a sbalzo. Nella maggior parte dei casi vengono scelte per installazione di scale interne.

Scale per soppalchi

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. In tempor maximus sagittis. Mauris maximus fringilla porttitor. Suspendisse ut leo tempor, porttitor mauris et, fermentum mauris. Morbi at nibh nec lectus hendrerit consequat. Vestibulum lacinia diam sed rutrum aliquam. Praesent eu sapien at lacus congue tempus. Phasellus dictum nisl ac arcu pulvinar, quis sodales justo convallis. Pellentesque vitae justo congue, porttitor leo vitae, feugiat ante.

Ambienti

Scale per interni

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. In tempor maximus sagittis. Mauris maximus fringilla porttitor. Suspendisse ut leo tempor, porttitor mauris et, fermentum mauris. Morbi at nibh nec lectus hendrerit consequat. Vestibulum lacinia diam sed rutrum aliquam. Praesent eu sapien at lacus congue tempus. Phasellus dictum nisl ac arcu pulvinar, quis sodales justo convallis. Pellentesque vitae justo congue, porttitor leo vitae, feugiat ante.

Scale per esterni

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. In tempor maximus sagittis. Mauris maximus fringilla porttitor. Suspendisse ut leo tempor, porttitor mauris et, fermentum mauris. Morbi at nibh nec lectus hendrerit consequat. Vestibulum lacinia diam sed rutrum aliquam. Praesent eu sapien at lacus congue tempus. Phasellus dictum nisl ac arcu pulvinar, quis sodales justo convallis. Pellentesque vitae justo congue, porttitor leo vitae, feugiat ante.

Materiali

Scale in legno

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. In tempor maximus sagittis. Mauris maximus fringilla porttitor. Suspendisse ut leo tempor, porttitor mauris et, fermentum mauris. Morbi at nibh nec lectus hendrerit consequat. Vestibulum lacinia diam sed rutrum aliquam. Praesent eu sapien at lacus congue tempus. Phasellus dictum nisl ac arcu pulvinar, quis sodales justo convallis. Pellentesque vitae justo congue, porttitor leo vitae, feugiat ante.

Scale in ferro

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. In tempor maximus sagittis. Mauris maximus fringilla porttitor. Suspendisse ut leo tempor, porttitor mauris et, fermentum mauris. Morbi at nibh nec lectus hendrerit consequat. Vestibulum lacinia diam sed rutrum aliquam. Praesent eu sapien at lacus congue tempus. Phasellus dictum nisl ac arcu pulvinar, quis sodales justo convallis. Pellentesque vitae justo congue, porttitor leo vitae, feugiat ante.

Altri materiali

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. In tempor maximus sagittis. Mauris maximus fringilla porttitor. Suspendisse ut leo tempor, porttitor mauris et, fermentum mauris. Morbi at nibh nec lectus hendrerit consequat. Vestibulum lacinia diam sed rutrum aliquam. Praesent eu sapien at lacus congue tempus. Phasellus dictum nisl ac arcu pulvinar, quis sodales justo convallis. Pellentesque vitae justo congue, porttitor leo vitae, feugiat ante.

Accessori

Ringhiere

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. In tempor maximus sagittis. Mauris maximus fringilla porttitor. Suspendisse ut leo tempor, porttitor mauris et, fermentum mauris. Morbi at nibh nec lectus hendrerit consequat. Vestibulum lacinia diam sed rutrum aliquam. Praesent eu sapien at lacus congue tempus. Phasellus dictum nisl ac arcu pulvinar, quis sodales justo convallis. Pellentesque vitae justo congue, porttitor leo vitae, feugiat ante.

Rivestimenti

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. In tempor maximus sagittis. Mauris maximus fringilla porttitor. Suspendisse ut leo tempor, porttitor mauris et, fermentum mauris. Morbi at nibh nec lectus hendrerit consequat. Vestibulum lacinia diam sed rutrum aliquam. Praesent eu sapien at lacus congue tempus. Phasellus dictum nisl ac arcu pulvinar, quis sodales justo convallis. Pellentesque vitae justo congue, porttitor leo vitae, feugiat ante.

Norme ed autorizzazioni

Norme

Le norme vigenti guidano la progettazione di una scala indicando parametri da rispettare nella costruzione della stessa. Tra i più importanti ricordiamo:

  1. la larghezza della rampa (diameteo in caso di scala a chioccila),
  2. alzata e pedata del gradino,
  3. la distanza (dislivello) tra i piani da collegare,
  4. l’ingombro sul piano,
  5. il peso della struttura completa,
  6. la posizione rispetto ad altri elementi di arredo che potrebbero limitarne o rendere difficoltoso l’utilizzo.

Questi elementi sono indicati in regolamenti a diverso livello, dalla legge nazionale 13/1989 e Decreto Ministeriale 236 dello stesso anno, ai più restrittivi Regolamenti Edilizi Regionali, vedi il regolamento della regione Puglia, e Comunali. In ogni caso il consiglio resta di affidarsi ad un tecnico abilitato competente o ad una azienda che offra anche questo tipo di consulentza in fase di progettazione.

A livello puramente informativo, possiamo indicare che:

  • una rampa non deve essere inferiore agli 80cm,
  • l’alzata non dovrebbe superare i 20cm
  • la pedata dovrebbe essere di circa 30cm
  • la formula di relazione tra scelta dell’alzata e della pedata è (alzata)x2 + pedata = 63 cm
  • se il dislivello tra piani è inferiore ai 2,5 mt si può ricorrere ad una scala a rampa continua (a giorno) oltre i 3 mt è consigliabile scegliere tra una tipologia ad angolo, ellittica o a chiocciola.

Autorizzazioni

Le autorizzazioni necessarie alla realizzazione di una scala variano a seconda del tipo di intervento, se modifica strutturale o ristrutturazione ed anche in base ai locali regolamenti degli enti preposti tra cui in primis il proprio comune di residenza.
Qualora l’immobile interessato rientri in un territorio protetto da vincoli, architettonici, paesaggistici, sotrici e si vada a modificare la struttura dell’immoblie, è necessario l’ottenimento di un permesso a costruire PdC. Nel caso di intervento che preveda una modifica strutturale dell’immobile, o anche solo di un solaio, generalmente si richiede il rilascio di una segnalazione certificata di inizio attività, SCIA. Quando invece la nuova scala va a sostituire una precedente, senza modificare la struttura dell’edificio, sono sufficienti le richieste di CIL, comunicazione inizio lavori, o CILA, comunicazione inizio lavori asservata,  all’ufficio tecnico del comune.
Negli altri casi, come le riparazioni, ristrutturazioni o piccole modifiche, si rientra nell’edilizia libera.

Scegli tra tutte le scale quella più adatta al tuo caso